ACCONTO IMU (IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA) E TA.S.I. (TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI) ANNO 2019

Si avvisano i contribuenti che il versamento dell’acconto IMU e TA.S.I. va effettuato dal 01 giugno al 17 giugno 2019 secondo lo schema qui di seguito evidenziato e preferibilmente utilizzando il modello F24 con l’indicazione dei codici tributo.

Si ricorda che non sono tenuti al pagamento delle suddette imposte i proprietari  degli immobili e relative pertinenze adibiti ad abitazione principale del nucleo familiare. Tale esenzione non si applica alle abitazioni classificate nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9 (ovvero case signorili, ville e castelli).

 

 

CODICE CATASTALE

TIPOLOGIA IMMOBILI

CODICE IMU QUOTA COMUNE

CODICE IMU QUOTA STATO

I978

Prime case di lusso (Categorie catastali A/1, A/8, A/9) e pertinenze

3912

 

Terreni agricoli

3914

 

Aree fabbricabili

3916

 

Altri fabbricati (esclusi fabbricati cat. D)

3918

 

Fabbricati categoria D

3930

3925

 

 

 

Vi è inoltre esenzione dal pagamento IMU anche per i terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali (IAP), iscritti nella previdenza agricola.

ALIQUOTE IMU deliberate per l’anno 2019 con Deliberazione del C.C. n. 36 del 27.12.2018:

SPECIFICA IMMOBILI

ALIQUOTE

Aliquota ridotta per abitazione principale classificata nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9 e relative pertinenze

0,37%

Aliquota per immobili concessi in comodato d’uso gratuito registrato ai parenti in linea retta di primo grado (genitori vs figli / figli vs genitori) con l’abbattimento del 50% dell’imponibile qualora si rispettino le condizioni previste dalla Legge 28 dicembre 2015 n.208 – Legge di Stabilità 2016

0,82%

Aliquota per laboratori (categoria catastale C3 – C2)

0,82%

Aliquota per negozi (categoria catastale C1)

0,82%

Aliquota per capannoni industriali (categoria catastale D escluso D5 e D10)

0,82%

Aliquota per aree fabbricabili B2 (residenziale di completamento)

Aliquota per aree fabbricabili C (residenziale di espansione)

Aliquota per aree fabbricabili D (prevalente destinazione produttiva)

Aliquota per aree a destinazione pubblica e di uso pubblico: F1- F2 - F5

Aliquota per attrezzature private ad uso collettivo (indice 0,30): F6

Aliquota per attrezzature private ad uso collettivo (indice 0,02): F6

0,82% - Valore Euro 80,00/MQ

 

0,82% - Valore Euro 70,00/MQ

 

0,82% - Valore Euro 28,00/MQ

 

0,82% - Valore Euro 32,00/MQ

 

0,82% - Valore Euro 65,00/MQ

 

0,82% - Valore Euro 32,00/MQ

Aliquota per terreni agricoli (non condotti esclusivamente da coltivatori diretti)

0,82%

Aliquota per altri fabbricati

0,82%

Aliquota per immobili di proprietà/gestione onlus

0,81%

Aliquota per esercizi commerciali chiusi per lavori pubblici per oltre 6 mesi

0,81%

 

ALIQUOTE TA.S.I. deliberate per l’anno 2019 con Deliberazione del C.C. n. 37 del 27.12.2018:

SPECIFICA IMMOBILI

ALIQUOTE

Aliquota per abitazioni principali e relative pertinenze degli immobili considerati di lusso di cui alle categorie catastali A/1, A/8, A/9

1,8 per mille

Aliquota per tutte le altre fattispecie imponibili diverse da quelle di cui al punto precedente

1,8 per mille

 

 

CODICE CATASTALE

TIPOLOGIA IMMOBILI

CODICE TASI

I978

Prime case di lusso (Categorie catastali A/1, A/8, A/9)

3958

Fabbricati rurali ad uso strumentale

3959

Aree fabbricabili

3960

Altri fabbricati

3961

 

 

 

 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI E’ POSSIBILE RIVOLGERSI ALL’UFFICIO TRIBUTI DEL COMUNE DI STRIANO DIRETTAMENTE O TELEFONANDO AL NR. 081.8276202

 

Il Responsabile del Servizio Economico e Finanziario

Dr.ssa Angela De Rosa

Elenco siti tematici

 
 

IBAN

CONTO CORRENTE BANCARIO
INTESTATO A: COMUNE DI STRIANO – SERVIZIO TESORERIA COMUNALE
IBAN: IT29M0306940273100000046008
BANCO NAPOLI FILIALE DI STRIANO
Servizi Vari