AVVISO PUBBLICO PER LA NOMINA DEI COMPONENTI ESTERNI DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE

Il Responsabile del Servizio Affari Generali

In esecuzione della determinazione n. 165 – Rg. N. 495 del 15 Dicembre 2011;

VISTA la delibera di Giunta Comunale n. 52 del 31.03.2011, con la quale è stato approvato il “Regolamento comunale sull’Ordinamento dei servizi e degli uffici”, così come integrato e modificato con delibera n. 115 del 01.12.2011, recante anche  la disciplina per la costituzione e il funzionamento del Nucleo di Valutazione;

RENDE NOTO

Che questo Ente intende procedere alla nomina dei componenti esterni del Nucleo di Valutazione per l’espletamento dei compiti e delle funzioni previste dal D.Lgs. n. 150 del 27 ottobre 2009;

Che i requisiti, le funzioni ed i compensi del Nucleo di valutazione sono così individuati:

ART. 1

Requisiti

  1. Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

a)    cittadinanza italiana ovvero di uno Stato membro dell’Unione Europea; per i cittadini non italiani della Unione europea è richiesta una adeguata conoscenza della lingua italiana;

b)   età non superiore ad anni 65;

c)    titolo di studio: diploma di laurea magistrale (LM), laurea specialistica (LS) o quadriennale se conseguita nel previgente ordinamento, in ingegneria gestionale, economia e commercio, scienze politiche, giurisprudenza o lauree equivalenti;

d)   comprovata esperienza, in posizione dirigenziale o comunque di elevata professionalità, nella pubblica amministrazione o presso aziende private, nel campo del management, della pianificazione e controllo di gestione, dell’organizzazione del personale, della misurazione e valutazione della performance e dei risultati;

e)    godimento dei diritti civili e politici (anche negli Stati di provenienza o appartenenza in caso di cittadini italiani degli Stati membri dell’Unione Europea);

f)    non essere stati destituiti dall’impiego o destinatari di provvedimenti di risoluzione senza preavviso del rapporto di lavoro per cause disciplinari;

g)   di non aver subìto condanne penali ritenute ostative alla nomina a pubblici impieghi;

h)   conoscenza qualificata dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;

  1. I candidati non devono rivestire incarichi pubblici elettivi, cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali, che non abbiano rapporti continuativi di collaborazioni o di consulenze con le predette organizzazioni, ovvero che non abbiano rivestito simili incarichi o cariche o che non abbiano avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la nomina.

ART. 2

Composizione e nomina

  1. Il Nucleo di valutazione è un collegio composto dal Segretario Comunale, quale Presidente dell’organismo, e da due membri esterni all’Ente.
  2. I componenti sono nominati con decreto del Sindaco. La scelta avviene mediante valutazione dei curricula presentati e del colloquio effettuato dal Sindaco, coadiuvato dal Segretario comunale.
  3. L’atto di nomina del Nucleo di valutazione è pubblicato sul sito istituzionale del comune, unitamente al curriculum di ciascuno dei componenti ed al compenso percepito.

ART. 3

Compenso e durata

  1. Il Nucleo di valutazione dura in carica per un periodo pari a quello del mandato del Sindaco in carica, e comunque fino al completamento della valutazione dell’ultimo anno di riferimento.
  2. I componenti esterni del Nucleo possono essere revocati con provvedimento motivato del Sindaco, prima della scadenza, per gravi inadempienze o per accertata inerzia dovuta anche ad assenze non giustificate.
  3. Ai componenti esterni spetta un compenso annuo omnicomprensivo, pari ad € €. 11.682,00, comprensiva di oneri riflessi e/o Iva.

ART. 4

Domanda di ammissione

  1. Coloro che intendono ricoprire l’incarico dovranno produrre la seguente documentazione:

a)      domanda di ammissione alla selezione in carta semplice, nel quale il candidato dovrà attestare le proprie complete generalità, i recapiti, l’esistenza di tutti i requisiti di cui all’art. 1 del presente avviso, nonché il consenso al trattamento dei dati forniti per le finalità della procedura di che trattasi ai sensi del D.Lgs. 196/2003; tale dichiarazione deve essere resa sotto la propria responsabilità e consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci;

b)      fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

c)      curriculum in formato europeo da cui risulti la qualificazione professionale richiesta.

  1. L’Amministrazione accerterà per i candidati risultati idonei, prima di adottare i provvedimenti ad essi favorevoli, il possesso dei requisiti di accesso.

Art. 5

Inoltro domanda di partecipazione

  1. Le domande di partecipazione al concorso devono essere redatte in carta semplice, debitamente sottoscritte e indirizzate al Servizio Affari Generali del Comune di Striano, Via Municipio - 80040 Striano (NA).
  2. Le domande dovranno essere presentate in busta chiusa direttamente presso il Comune di Striano dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13,00, ovvero inviate tramite servizio postale solo mediante raccomandata A.R. con avviso di ricevimento, con esclusione di ogni altro mezzo, entro e non oltre il termine perentorio di venti giorni dalla data di pubblicazione sul sito Internet dell’Ente
  3. Qualora il termine di scadenza cada in giorno festivo, la scadenza è prorogata al primo giorno feriale utile. Sulla busta contenente la domanda dovrà essere apposta la dicitura "Domanda di ammissione alla selezione pubblica per il conferimento dell’incarico di componente del Nucleo di valutazione” e l’indicazione del mittente.
  4. Si considerano prodotte in tempo utile anche le domande spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine di cui al comma 2 del presente articolo e pervenute oltre tale termine. A tal fine fa fede il timbro e la data dell'ufficio postale accettante. Non si terrà conto delle domande presentate o spedite oltre il termine perentorio stabilito.
  5. La sottoscrizione della domanda, da apporre necessariamente in forma autografa, non è soggetta ad autenticazione, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000.

Art. 6

Trattamento dei dati personali

  1. Ai sensi dell’art. 13 del D.lgs. 30.06.2003, n. 196, i dati forniti dai candidati saranno raccolti presso il Servizio personale per le finalità di gestione della presente selezione.
  2. Le stesse informazioni potranno essere comunicate unicamente alle amministrazioni pubbliche competenti e direttamente interessate alla posizione giuridico economica del candidato, ai sensi di quanto previsto dall’art. 24 del Codice in materia di dati personali.

Art. 7

Pubblicità

  1. Ai sensi dell’art. 56 del Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi, il presente avviso è pubblicato in forma integrale all’Albo Pretorio dell’Ente e sul sito internet www.comune.striano.na.it

Art. 8

Rinvio

  1. L’Amministrazione ha la facoltà di prorogare, con provvedimento motivato dell’Organo competente, il termine della scadenza della selezione e riaprire il termine stesso.
  2. Per quanto non previsto dal presente bando si fa riferimento alle norme vigenti e alle disposizioni previste nel Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi.
  3. Per eventuali chiarimenti e/o informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso il Servizio Affari Generali del Comune di Striano, Tel.: 081-8276203 - Fax: 081-8276103.

Striano, lì 15 Dicembre 2011

Il Responsabile Del Servizio Affari Generali

(Dott.ssa Matilde Esposito)

Elenco siti tematici

 
 

IBAN

CONTO CORRENTE BANCARIO
INTESTATO A: COMUNE DI STRIANO – SERVIZIO TESORERIA COMUNALE
IBAN: IT29M0306940273100000046008
INTESA SAN PAOLO FILIALE DI STRIANO
Servizi Vari

CONTO CORRENTE POSTALE
INTESTATO A: COMUNE DI STRIANO – SERVIZIO TESORERIA COMUNALE
CCP: 22983803