REGOLAMENTO COMUNALE PER LA COSTITUZIONE E LA RIPARTIZIONE DEL FONDO INCENTIVI PER LE FUNZIONI TECNICHE ai sensi dell’art. 113 del D.lgs. n. 50/2016 e s.m. e i.

(approvato con deliberazione della G.C. n. 26 del 15/03/2018)

Art. 1 – Oggetto e Ambito di applicazione

1. Il presente regolamento è adottato in attuazione dell’articolo 113 del D. Lgs. 18/04/2016, n. 50 (di seguito denominato semplicemente «codice»).

2. Il regolamento ha per oggetto i criteri e le modalità di quantificazione e di ripartizione del fondo per le funzioni tecniche svolte dai dipendenti esclusivamente per le attività di programmazione della spesa per investimenti, di valutazione preventiva dei progetti di predisposizione e di controllo delle procedure di gara e di esecuzione dei contratti pubblici, di responsabile unico di procedimento, di direzione dei lavori ovvero direzione dell’esecuzione, di collaudo tecnico-amministrativo ovvero di verifica di conformità e di collaudatore statico, ove necessario.

3. Rientrano nell’ambito applicativo del presente regolamento le funzioni tecniche di cui al precedente comma 2 finalizzate a consentire l’esecuzione del contratto nel rispetto dei documenti di gara, del progetto, dei tempi e costi prestabiliti.

4. Il presente regolamento ha, altresì, ad oggetto i criteri e le modalità di quantificazione e di ripartizione della quota del fondo per le funzioni tecniche da destinare ai dipendenti della Centrale Unica di Committenza, su richiesta di quest’ultima, ai sensi del combinato disposto dell’art. 113, commi 2 e 5, del codice.

5. Il presente regolamento si applica negli affidamenti di contratti aventi ad oggetto lavori per le attività di cui all’art. 113, comma 2, del codice; mentre negli affidamenti di contratti aventi ad oggetto servizi o forniture si applica solo nel caso in cui sia nominato il direttore dell’esecuzione.

6. Sono esclusi dall’ambito di applicazione del presente regolamento gli affidamenti di contratti aventi ad oggetto lavori, servizi e forniture ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 36, comma 2 lett. a) del codice.

in allegato l'intero Regolamento

Elenco siti tematici

 
 

IBAN

CONTO CORRENTE BANCARIO
INTESTATO A: COMUNE DI STRIANO – SERVIZIO TESORERIA COMUNALE
IBAN: IT29M0306940273100000046008
BANCO NAPOLI FILIALE DI STRIANO
Servizi Vari