REGOLAMENTO PER LA ESECUZIONE DI SCAVI SU SUOLO PUBBLICO

Art. 1

Oggetto del regolamento

Il presente regolamento ha lo scopo di disciplinare la materia relativa agli scavi ed alle manomissione ed il rapporto tra Comune e i gestori dei servizi a rete ed i privati, da ora in poi denominati “richiedenti”, per quanto riguarda il rilascio delle Autorizzazioni agli scavi e ad ogni tipo di manomissione su aree pubbliche appartenenti al patrimonio disponibile ed indisponibile del Comune di Striano, definendo altresì l’iter procedurale interno ai vari Servizi del Comune.

Art. 2

Generalità -Definizioni

1. Le prescrizioni riportate nel presente “Regolamento per l'esecuzione di scavi su suolo pubblico si applicano alle strade e/o pertinenze stradali di competenza del Comune di Striano

2. Le autorizzazioni ad eseguire scavi su suolo pubblico interessanti le strade e/o le pertinenze stradali di competenza del Comune di Striano sono disciplinate dalle prescrizioni riportate nel presente regolamento e dalle vigenti disposizioni di legge, con particolare riferimento :

-Dlgs 626 del 1994 Sicurezza nei luoghi di lavori e s.m.i.

-Dlgs 494 del 1996 Sicurezza nei cantieri e s.m.i.

-Dlgs 30 aprile 1992 n. 285 e ss. Modifiche (nuovo codice della strada )

-D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495 (Regolamento di attuazione del nuovo codice della strada D.L.    27.06.2003 n. 151 convertito in legge 1.8.2003 n. 214 , D.L. 30.9.2003 n. 269 e s.m.i..

-Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti 10 luglio 1992 (Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo).

3. Per scavo si intende qualsiasi apertura temporanea:

-sul suolo pubblico,

-su aree di proprietà comunale,

-su strade,

-su pertinenze stradali

-su aree con servitù di pubblico transito.

4. Chiunque voglia eseguire scavi su suolo pubblico di proprietà comunale deve ottenere la specifica autorizzazione rilasciata dal Servizio LL.PP. e Patrimonio del Comune di Striano, ad eccezione dei lavori eseguiti in economia dal Servizio stesso o appaltati dal Comune di Striano. Per quest'ultimi i progettisti incaricati dovranno comunque attenersi alle prescrizioni tecniche di cui al presente Regolamento.

per l'intero bando cliccare sull'allegato

Elenco siti tematici

 
 

IBAN

CONTO CORRENTE BANCARIO
INTESTATO A: COMUNE DI STRIANO – SERVIZIO TESORERIA COMUNALE
IBAN: IT29M0306940273100000046008
BANCO NAPOLI FILIALE DI STRIANO
Servizi Vari