TOPONIMO

Si è spesso discusso sulla derivazione del toponimo Striano. Alcuni studiosi, in passato, sostenevano che il nome della città derivasse da Istriano, termine che indica una persona proveniente da Istria, in questo caso si tratterebbe di san Severino abate, patrono della città e apostolo del Norico.

Attraverso studi e ricerche, si è poi ipotizzato che il toponimo avesse origine dalla caratteristica conformazione del terreno, diviso in strisce di terra che da nord si estendevano verso sud. Si supponeva che esso derivasse dalla parola latina striga-ae, da cui si sarebbe formato Striganum (o Istricanum nella forma alterata), per indicare il luogo caratterizzato dalle strigae. Dal latino Striganum si sarebbe poi passati alla forma volgare Strigano, in uso fino al XIII sec., allorché avrebbe perso la gutturale e sarebbe diventato definitivamente Striano.

Negli ultimi tempi però, si è arrivati alla conclusione che il toponimo Striano sia di origine romana. Nella tavola di Velleja, infatti, viene citato “unfundus histrianus” e nella bolla di erezione della diocesi di Sarno il territorio viene citato con il termine “Histricanum”. Inoltre, secondo lo storico Flechia i toponimi terminanti in “-iano” derivano da famiglie romane che negli ultimi anni della Repubblica e al principio dell'Impero si stabilirono nei fondi loro assegnati per donazione, testamento o confisca.

 

Dati attinti dal libro di Rosangela Rega e Filomena Pagano " Striano: Storia, tradizioni e sapori ". Rielaborazione del testo a cura di Raffaele Massa.

Elenco siti tematici

 
 

IBAN

CONTO CORRENTE BANCARIO
INTESTATO A: COMUNE DI STRIANO – SERVIZIO TESORERIA COMUNALE
IBAN: IT29M0306940273100000046008
BANCO NAPOLI FILIALE DI STRIANO
Servizi Vari